Ecco come si standardizza un oggetto su misura

Standardizzazione Ingengerizzazione e Industrializzazione in Penta Systems arredi per negozi

STANDARD MA SU MISURA – Con questo articolo vorrei far luce su un apparente paradosso.

Si può avere un oggetto personalizzato e standardizzato allo stesso tempo?

La risposta è certo che sì.

Attenzione: non sto parlando di adattare un elemento standard. Parlo proprio della possibilità di far diventare standard un prodotto personalizzato.

Cosa significa standard? Significa replicabile all’infinito con la garanzia di avere sempre le stesse caratteristiche di prodotto.

Nessuna sorpresa: un articolo è sempre uguale a se stesso, così, una volta approvato, il cliente ha la garanzia del risultato. E, non guasta, tempi più rapidi nella consegna.

Come si fa? Si fa grazie all’ingegnerizzazione (che alcuni chiamano anche “industrializzazione).

>>> Vuoi saperne di più? Contattami subito! <<<

INGEGNERIZZAZIONE – Conosci la definizione di ingegnerizzazione?

Secondo Wikipedia l’ingegnerizzazione è “necessaria a portare piccole correzioni al progetto iniziale, con l’intento di migliorarne le caratteristiche ma, nel contempo, mettere in pratica le soluzioni tecniche migliori, volte a ridurre al minimo il tempo necessario all’assemblaggio nella futura fase di produzione, nonché agevolarne l’eventuale manutenzione. In questa fase si sceglie anche quale aspetto dare al prodotto, per renderlo di massimo gradimento all’eventuale acquirente.”

Sono molte le variabili che vengono definite dal processo di ingegnerizzazione, con questo articolo voglio mettere l’accento su quelle che permettono di rendere standard un progetto su misura.

Proviamo a capire meglio il funzionamento con riguardo al settore nel quale ho più esperienza: quello degli arredi per negozi.

COME FUNZIONA

  • Lo studio tecnico del cliente progetta, ad esempio, un nuovo format per i suoi punti vendita, o nuovi accessori di arredo
  • A quel punto si interfaccia con l’ufficio tecnico interno del fornitore per verificare la fattibilità
  • L’ufficio tecnico può fornire delle proposte alternative, per ottimizzare i costi e i tempi (ne parlerò approfonditamente in un post successivo)
  • È il momento di toccare con mano il risultato. Il fornitore può fornire dei campioni di prodotto per dare l’idea del risultato finale. Negli ultimi anni questo aspetto è diventato sempre più importante (nella mia azienda ci siamo specializzati nel fornire campioni realistici in tempi rapidi)
  • Quando i progetti vengono confermati, l’ufficio tecnico descrive tutte le procedure standardizzate per la produzione di quel prodotto. Procedure che vanno dai progetti tecnici al processo di produzione.

A questo punto, il gioco è fatto.

Una volta che si è operata l’ingegnerizzazione (se fatta bene) la magia è fatta: un elemento su misura è diventato standard. A quel punto si può produrre on-demand, pezzi unici o interi stock. Diventa possibile produrre gli articoli richiesti in qualsiasi momento, anche dopo mesi, con la garanzia che saranno perfettamente identici ai primi.

Faccio chiarezza su questo punto, perché può apparire scontato.

Alcune aziende non hanno questo tipo di organizzazione interna. Significa che ogni volta che richiedi un nuovo arredo, anche se identico a quello già prodotto qualche tempo prima, l’azienda rimette in piedi l’intero processo, quasi come se ripartisse da zero.

Riesci a immaginare la quantità di tempo sprecato e, soprattutto, il rischio che ogni arredo sia diverso dal precedente? Elementi diversi, nelle strutture e nelle finiture.

Se ordini una “barra” oggi, deve essere uguale a quella che ordinerai fra un anno: deve agganciarsi perfettamente.

Ti sembra ovvio? Credimi, non lo è per niente, nelle metodologie di lavoro di molti produttori.

Tieni a mente, quindi, l’importanza di questo passaggio e verifica che l’ufficio tecnico del tuo fornitore operi per bene la fase dell’“ingegnerizzazione”.

LE ISTRUZIONI DI MONTAGGIO – E per il montaggio?

L’ingegnerizzazione serve anche a semplificare l’assemblaggio di elementi che, spediti smontati per ottimizzare costi e ingombri, possono venire facilmente installati dalle maestranze presenti in cantiere o dagli operai addetti al montaggio.

Il libretto di istruzioni?

Esatto!

In pratica, per ogni elemento smontabile si può costruire un libretto di istruzioni che permetta a chiunque di installare quel prodotto. Dovrebbe essere così semplice da essere capito anche da un bambino. E tutto questo come si fa? Esatto, anche questo si fa con l’ingegnerizzazione. .

Se vuoi saperne di più su questi temi, contattami. Sarò felice di illustrarti i nostri sistemi.

– SE TI INTERESSANO QUESTI ARGOMENTI, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RIMANERE AGGIORNATO –

Manuele Perlati

Manuele Perlati

Head of Sales at Penta Systems
Metal lover, design addicted, "less is more" supporter.
Contract del metallo, suggerisco la migliore ingegnerizzazione per arredi su misura.
Manuele Perlati
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *