La copia della copia – Galvanica e verniciatura a confronto

Galvanica o verniciatura? Finiture alternative nell'acciaio per arredi

Le alternative alla Galvanica

Esistono valide alternative alle galvanica. L’avessimo detto un po’ di anni fa sarebbe stata una mezza “bestemmia” per gli addetti ai lavori. Ma oggi, in verniciatura, si sono fatti enormi passi avanti.

Se qualche anno fa era impensabile ottenere risultati simili alla galvanica con la sola verniciatura, oggi le cose sono cambiate e più di un produttore offre soluzioni di alto livello.

In un precedente articolo ho scritto una breve introduzione alla “Galvanica”. Concludevo dicendo che esistono delle alternative. Ora ti spiego di cosa si tratta.

Prima cosa: in questo articolo non vedrai degli esempi fotografici. Perché? Non è semplice rendere l’idea con una foto, perciò ho deciso di non metterne (tranne in copertina).

SE VUOI VEDERE LE DIFFERENZE, RICHIEDIMI DEI CAMPIONI GRATUITI

(clicca qui per contattarmi via e-mail)

COSA SCEGLIERE – Ma perché mai dovresti scegliere la copia della copia (anche se la copia non è tanto male)?

Sopra di tutto: i tempi.

Se lavori nel retail non avrai problemi a capire il motivo di questa affermazione. Sì, perché in tutti settori, ma in questo ancor di più, le tempistiche sono fondamentali e con la verniciatura il campo applicativo si allarga e le alternative possibili alla galvanica diventano alternative valide.

Nella mia azienda abbiamo un reparto verniciatura interno, a spray o polvere, e questi prodotti ci permettono di gestire il ciclo interamente all’interno della nostra struttura. Questo si traduce in tempi rapidi, qualità e affidabilità per il cliente.

Attenzione: non ho citato i costi. E l’ho fatto per una ragione ben precisa. Il costo di questi prodotti non è basso e se ti aspetti di risparmiare in modo importante rispetto alla Galvanica potresti rimanerci male quando ti comunicheranno il costo al chilo di queste vernici.

Ecco, è proprio questo il grosso limite di tali prodotti ma mi aspetto che entro qualche anno, con l’aumentare dell’uso degli stessi, i produttori di queste vernici (ancora troppo pochi) aumenteranno l’offerta, crescerà la concorrenza e i prezzi scenderanno.

Tuttavia, vale la pena citare tutti i vantaggi che ci son già fin da ora.

TEMPI, PROGETTAZIONE E AMBIENTE – La galvanica è poco amica dell’ambiente?

Purtroppo, bisogna citare i casi entrati alla ribalta della cronaca e che hanno contribuito a una certa fama negativa verso questi trattamenti: zone avvelenate da sostanze come il cromo, frutto di sversamenti di fabbriche che operano proprio con la galvanica.

Ma attenzione, la galvanica non è certo da criminalizzare! Chi lavora bene e a norma di legge non crea questi problemi. Ad ogni modo, data la sempre maggiore richiesta di prodotti sostenibili da parte del mercato, è immaginabile che l’aspetto ambientale diverrà sempre più importante, con conseguenti difficoltà crescenti per queste aziende, aumento dei costi e via a seguire.

Ho già parlato dei tempi?

Certo, serve un fornitore in meno e il processo può essere gestito internamente dal produttore. Inoltre, i tempi per progettare la galvanica possono essere più lunghi  e, a volte, questo può influire anche sul costo finale. Inoltre, ci sono alcune necessità con cui fare i conti quando usi la galvanica: fori di scolo dei liquidi, limiti dimensionali, ecc… (Vedi articolo precedente).

CASO STUDIO – posso portarvi un esempio accaduto nella mia azienda recentemente.

Un cliente ci affida un il progetto di una libreria. Siamo a ridosso delle feste natalizie e il prodotto deve essere assolutamente pronto entro il 10 gennaio.

A livello progettuale e produttivo siamo in grado di rispettare i tempi. Per la finitura, al cliente piacerebbe una versione oro satinato e ci domanda la galvanica.

Facciamo una valutazione e con la galvanica si ritarda di almeno due settimane (per la maggiore si tratta di tempi tecnici del fornitore).

Inoltre, facciamo presente che ci vengono richiesti dei fori su ogni mensola per scolare i liquidi del bagno. L’impatto estetico è evidente per la tipologia di prodotto.

Non da ultimo, le dimensioni della galvanica ci avrebbero costretto a una progettazione in tanti elementi smontabili con conseguente aumento di tempi e costi. Suggeriamo una verniciatura simil-galvanica. Il cliente visiona dei campioni e decide di acquistarlo.

Il pezzo è pronto e spedito già l’8 gennaio.

Il risultato? Beh, considerato che il pezzo è finito su una rivista specializzata di design direi che non deve essere stato tanto male.

 

RICAPITOLIAMO:

Galvanica

PRO: qualità, numero di finiture disponibili, pregio

CONTRO: tempi di produzione, limiti dimensionali, costi

 

Verniciatura

PRO: Tempi di produzione più brevi, nessun particolare limiti dimensionale

CONTRO: Costi elevati rispetto ad altre verniciature

 

In conclusione: dalla mia esperienza la galvanica rimane al top in termini di pregio ma i limiti dimensionali, le difficoltà tecniche e progettuali, i tempi di produzione, stanno spianando al strada a verniciature sempre più interessanti e versatili.

Non da ultima, la possibilità di applicare questi prodotti in autonomia per una azienda produttrice come la mia, che permette ulteriori grossi vantaggi nella gestione delle tempistiche.

SE VUOI VEDERE LE DIFFERENZE, RICHIEDIMI DEI CAMPIONI GRATUITI

(clicca qui per contattarmi via e-mail)

 

Se vuoi capire meglio cosa si può fare sui tuoi progetti di arredo, contattami pure!

– SE TI INTERESSANO QUESTI ARGOMENTI, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RIMANERE AGGIORNATO –

Manuele Perlati

Manuele Perlati

Head of Sales at Penta Systems
Metal lover, design addicted, "less is more" supporter.
Contract del metallo, suggerisco la migliore ingegnerizzazione per arredi su misura.
Manuele Perlati
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *